L’ INQUINAMENTO ACUSTICO a cura degli alunni della classe 3 sez. B Secondaria 1° grado ad indirizzo musicale

Per quanto se ne senta parlare raramente, l’inquinamento acustico costituisce un grave problema ambientale, ampiamente diffuso e con spiacevoli conseguenze per gli esseri viventi e per l’uomo. Dalla ricerca effettuata da noi  in questo campo, è emerso che il rumore, soprattutto nelle grandi città e nelle zone di maggiore traffico, rappresenta un grave disagio, e provoca spesso serie conseguenze. I problemi legati all’inquinamento acustico non si limitano al senso di fastidio che, in genere, provoca il rumore, ma ad una serie di disturbi più o meno gravi, dall’insonnia ai disturbi cardiocircolatori, dall’ipertensione all’ictus, oltre ai danni dell’apparato uditivo, ipoacusie, ronzii, vertigini e altri disturbi dell’udito, temporanei o cronici.

Per garantire il benessere e la salute, il rumore, all’interno delle abitazioni, non dovrebbe superare i 45 dB, in maniera tale da consentire sia il riposo notturno, sia la comunicazione e le attività intellettuali. Ovviamente, specialmente in città, rientrare in tale soglia diviene praticamente impossibile: per questo la legge ha fissato dei limiti anche in relazione al territorio. Al di là dei danni fisici più rilevanti, che coinvolgono tutto l’organismo, il rumore causa sempre una sensazione di disagio, rende difficile la concentrazione ed è fonte di stress fisico e psichico.  A causare tutto ciò possono essere: CANTIERI,  AEREOPORTI,  AUTOSTRADE, FABBRICHE ecc…

Napoli per esempio è una delle città più numerose al mondo per eccesso di rumore, Dopo circa sette anni la situazione dell’inquinamento acustico ed ambientale del tratto di Tangenziale che corre accanto agli edifici di via Po, via Piave e via S. Domenico resta ancora la stessa, nonostante la richiesta, avanzata alla società Tangenziale anche con il sostegno delle amministrazioni comunali che si sono avvicendate, di intervenire con adeguate misure di contenimento.

Con i suoi quasi duecento voli giornalieri, l’aereoporto di Capodichino  incide in maniera determinante all’Inquinamento acustico. La pista 06 dell’aereoporto, quella orientata verso la città di Napoli, viene utilizzata oggi, in pieno boom turistico, sia per l’atterraggio che per il decollo. Quando il motore è al massimo della potenza l’aeroplano provoca forti turbolenze che determinano un livello di inquinamento acustico molto alto. Questo danneggia la salute e la vivibilità di tutti i residenti delle zone interessate dal volo a bassa quota

 Ne sanno qualcosa anche i residenti di Fuorigrotta, dove di recente si sono scatenate lamentele e proteste per l’inquinamento acustico proveniente dall’arena del San Paolo, luogo di frequenti concerti e partite di calcio.

Classe 3 sez. B scuola Secondaria 1° grado indirizzo musicale

Prof. Antonio Meoli

 

 

 

 

App 53 Gigante Neghelli

D2D9348A-0A9E-4106-887E-C78A93A026C1

L’innovazione nel tuo istituto …è arrivata la nuova App IC 53 Gigante Negelli per dispositivi Android

La scuola non può essere un mondo a sé, è inserita in un contesto ed esprime allo stesso tempo quel contesto, deve essere “Aperta” al territorio che ne ha cura e la aiuta a crescere; e che esce da scuola e va sul territorio, a sostenere la costruzione di una comunità solidale; “partecipata” dagli studenti, dai genitori e da chi lavora nella scuola ((PNSD Scuola Digitale)

Si tratta di costruire una comunità scolastica solidale e accogliente dando più fiducia alla capacità di essere responsabili e partecipi degli studenti, dei genitori e del territorio, alle capacità multiple degli insegnanti che possono essere il filo conduttore dei processi di crescita della comunità.

Nell’ambito del coinvolgimento della comunità scolastica, delle famiglie e del territorio per la diffusione di una cultura digitale condivisa previsto dal PNSD Scuola Digitale in cui il nostro IC è inserito,, è stata creata l’App 53 Gigante Neghelli che consente di far conoscere facilmente le iniziative didattiche attivate e creare un unico canale di comunicazione/informazione con gli studenti, i genitori e il territorio attraverso l’accesso diretto al Sito Istituzionale, alla pagina Facebook e al canale You Tube della nostra scuola in attesa di ulteriori aggiornamenti funzionali.

L’App può essere scaricata attualmente dal Play Store Smartphone e Tablet con sistema operativo Android prossimamente anche per IOS

Funzione Strumentale Area 6 Comunicazione e innovazione digitale

Prof. Meoli Antonio